ARCOBALENO DELL'ARTE – Cinema , comparse , casting , eventi

ARCOBALENO DELL’ARTE Associazione Culturale

Sito  www.arcobalenodellarte.com

DONAZIONE a ARCOBALENO DELL’ARTE

Se sei una persona fisica (privato) o una persona giuridica (azienda) che vuole fare un regalo a tanti giovani che non possono permettersi un futuro nell’arte ricorda che puoi scegliere
di dedurre dal reddito le donazioni fatte per un importo non superiore al 2% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di € 70.000,00 annui [ art. 14 comma 1 del Decreto Legge 35/05 ].
di detrarre dall’imposta lorda il 19% dell’importo donato, fino ad un massimo di 2.065,83 euro [ art. 13 bis, comma 1 lettera i-bis del Dpr. 917/86 ];
oppure
di dedurre dal reddito le donazioni fatte per un importo non superiore al 2% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di € 70.000,00 annui [ art. 14 comma 1 del Decreto Legge 35/05 ].
Vediamo effettivamente come fare la donazione:
1. Per chi sta in Italia può semplicemente recarsi in un ufficio postale ed effettuare una ricarica postpay con questi dati:
POSTPAY N° 4023 6006 3492 9162
intestata a DI GIORGIO ALESSANDRO
c.f. DGRLSN65M16Z133Q

  • Direttamente online dal sito delle poste per chi ha un conto corrente postale
  • Probabilmente ci sono altri strumenti bancari che personalmente non conosco ma che sicuramente chi ha un conto corrente utilizza…
  1. Negli uffici postali, alla cassa,
  • con versamento in contanti
  • con una carta Postamat Maestro
  • trasferendo denaro da una carta Postepay all’altra
  1. Presso gli sportelli automatici (ATM) Postamat fino ad un massimo di € 250,00
  • con una carta Postamat Maestro
  • trasferendo denaro da una carta postepay a un’altra
  • trasferendo denaro da una INPS Card
  • utilizzando qualsiasi carta di pagamento abilitata ai circuiti internazionali Visa, Visa Electron, Mastercard o Maestro
  1. Sui siti www.poste.it e www.postepay.it
  1. Importo massimo per ogni singola ricarica: € 500
  • Addebitando l’importo sul Conto BancoPosta o BancoPostaClick
  • Trasferendo denaro da una carta Postepay a un’altra
  1. Con una SIM PosteMobiledirettamente dal menù della tua SIM PosteMobile associata alla tua Postepay o al tuo Conto BancoPosta
  1. Presso le ricevitorie Sisal
  1. esclusivamente in contanti

GRAZIE A VOI TUTTI E DA TUTTI I RAGAZZI ED ARTISTI CHE USUFRUIRANNO DEL VOSTRO AIUTO.

SPETTACOLO TEATRALE AL TEATRO CENTRALE CARLSBERG DI ROMA.

In scena la Dancing Queen’s Scholl.




Si è svolta la finale de IL CANTAGIRO a Fiuggi presso il Teatro Comunale gremito di persone.

Tra i vari artisti partecipanti al festival si sono esibite le ballerine della Queen’s School di Roma diretta dai due giovani coreografi Claudio GALASSI ed Andrea PISCELLO premiati durante lo spettacolo da Virginia BARRET!!!

Hanno intrattenuto il pubblico prima dello spettacolo dinanzi al Teatro

e durante l’evento con la sigla iniziale ed altri 2 balletti…..

Ecco alcune immagini e video delle performance……

http://www.youtube.com/watch?v=Sy48-O39Yrw&feature=youtube_gdata

ARCOBALENO DELL’ARTE é

partner del CANTAGIRO 2013!!!!

==== LAZIO ====

Associazione Arcobaleno dell’Arte
Via Tiburtina, 531 – Stabilimenti Cinematografici Studios ex De Paolis
Alex Di Giorgio Presidente
Vincenzo Cataleta Art Director
arcobalenodellarte@yahoo.com
Tel  3703250323 –  380 7530807

5) FACOLTÀ DELL’ORGANIZZAZIONE

-       L’organizzazione si riserva il diritto di escludere in qualsiasi momento i Concorrenti alle varie fasi del Concorso qualora questi non si conformino alle norme del presente Regolamento.

-       E’ facoltà dell’organizzazione quella di abbinare al Festival e/o alla diffusione televisiva e/o radiofonica dello stesso, una o più iniziative a carattere promopubblicitario, fra cui a titolo esemplificativo ma non esaustivo: operazioni di patrocinio, telepromozioni, sponsorizzazioni, merchandising, senza che alcuno dei Concorrenti possa avere nulla a pretendere.

-       E’ facoltà dell’organizzazione di registrare e/o riprendere e/o far registrare e/o far riprendere e diffondere da terzi una o più fasi del Festival, a livello televisivo, audiovisivo, fotografico e fonografico. Ciascun Concorrente autorizza, con la sottoscrizione della liberatoria allegata alla domanda d’iscrizione, tali fotografie, registrazioni e riprese concedendo lo sfruttamento dei suoi diritti di immagine connessi alla sua pubblica esecuzione ed alla sua presenza al Concorso, anche ai fini delle eventuali operazioni di carattere promo-pubblicitarie di cui al precedente punto, senza alcuna limitazione di tempo e/o di spazio e senza avere nulla a pretendere da nessuno.

-        È facoltà dell’organizzazione diffondere e pubblicare tutto il materiale fotografico audio e video etc. disponibile anche attraverso siti internet, radio web, tv web e social network.

-        È  facoltà dell’organizzazione utilizzare i brani presentati dai Finalisti per la realizzazione della Compilation “Il Cantagiro 2013”. I Finalisti, si impegnano sin dall’inizio a concedere i diritti.

-        L’organizzazione si riserva il diritto di poter modificare e implementare il regolamento in qualsiasi momento e senza giustificazione per esigenze insindacabilmente valutate dall’organizzazione per fini organizzativi e funzionali o per fatti imprevisti o sopravvenuti, cercando di mantenere intatto lo spirito e l’articolazione del concorso. Le eventuali modifiche dovranno considerarsi pienamente valide ed efficaci nel momento in cui verranno pubblicate sul sito internet  de “Il Cantagiro” (www.ilcantagiro.com) pertanto tutti i Concorrenti sono tenuti a consultare le comunicazioni di servizio pubblicate sul sito.

6) COMUNICAZIONI

Tutte le comunicazioni, di ogni genere e tipo, previste dal presente Regolamento saranno validamente effettuate tramite pubblicazione sul sito internet ww..ilcantagiro.com oppure tramite servizio telematico agli indirizzi e-mail indicati dai Concorrenti nella domanda d’iscrizione.

I Concorrenti sono pertanto tenuti a consultare il sito internet de “Il Cantagiro” il quale declina sin d’ora ogni tipo di responsabilità per eventuali disguidi, ritardi o mancati recapiti telematici.

7) PREMI

In occasione della finale, verranno assegnati dei premi, da intendersi quali riconoscimenti dei meriti personali di ciascun Finalista, secondo criteri che verranno resi noti prima della premiazione finale.

La decisione sarà presa ad insindacabile giudizio della Giuria.

I vincitori di categoria d dei Premi speciali riceveranno una targa di merito e l’inclusione dei brani inediti presentati nella Compilation 2013 de “Il Cantagiro”, distribuita a livello nazionale e internazionale.
8) ARBITRATO

Tutte le controversie saranno decise con lodo arbitrale da un collegio composto da tre persone: un rappresentante dell’organizzazione, un rappresentante del ricorrente ed il terzo deciso di comune accordo tra i due. In caso di mancato accordo il terzo rappresentante sarà nominato dal presidente del Tribunale di Roma, il foro competente sarà in via esclusiva quello del Tribunale di Roma.

Associazione Culturale

L’Arcobaleno Dell’Arte promuove attività teatrali ed artistiche in genere ed eventi di ogni tipologia; promuovere e organizzare stage, workshop, corsi relativi ad attività cinematografiche ed artistiche in Italia e all’estero…Cinema, Spettacoli, Musica, Danza…. l’Arte in generale!!!!

L’Associazione Culturale ha collaborato in questi anni con La Cineteca Lucana, Casanova Multimedia, Cinecittà Studios e tanti altri enti.

http://splashurl.com/ndhr9a9

Le informazioni sugli stage e corsi potete cercarle sul sito  http://www.ials.org/

MARCO ROSSETTI ha incontrato i fans in una serata incredibile ed emozionante per tutti. Ringraziamo tutti coloro che hanno parteciptao…dalla bellissima e bravissima presentatrice Fiammetta FIORITO , al cantante Manuel Moscati con una sua canzone inedita, a Manuela DI GIORGIO del gruppo di danza GIAM, Vincenzo CATALETA, ad Antonio, Francesco  e a tutti coloro che hannmo dato una mano preziosa.

CI VEDIAMO AL PROSSIMO STRAORDINARIO EVENTO!!!!

arcobalenodellarte@yahoo.com

CINETECA LUCANA

La Cineteca Lucana nasce dall’esigenza di recuperare conservare e salvaguardare l’inestimabile patrimonio cinematografico ormai conosciuto in tutto il mondo. Il 6 dicembre 2010 è stato siglato il Protocollo d’intesa tra il Comune di Oppido Lucano e la Cineteca Lucana con lo scopo di attivare forme di collaborazione tra le parti al fine di costituire in Oppido Lucano una struttura culturale permanente con il compito di: realizzare azioni a tutela, riordino, valorizzazione, promozione del patrimonio cinematografico di proprietà della Cineteca Lucana; raccogliere, diffondere, catalogare, restaurare e valorizzare la produzione cinematografica e di consentire la più ampia promozione; gestire ed organizzare mostre, incontri, seminari e promuovere iniziative di formazione.

Patrimonio Per necessità di sintesi si presenta una prima suddivisione in 5 tipologie di materiali (pellicole, manifesti, macchine per il cinema, biblioteca e fototeca, documenti cartacei). Vengono poi riportati i “vari fondi” da cui tali materiali provengono.

http://comune.oppidolucano.net/main/i-luoghi-di-svago/cineteca-lucana/284-cineteca-lucana.html

TUTTO PER IL MONDO DEL CINEMA, SPETTACOLI, EVENTI,ecc….

Per info contatta : Alex Di Giorgio - alexdigiorgio@ymail.com